FILM FUND 2023 – Provvedimenti regionali per la promozione, la valorizzazione del patrimonio e della cultura cinematografica e per lo sviluppo delle produzioni audiovisive

Regolamento applicativo – delibera n. 1931 dd 16 dicembre 2022

Con lo stanziamento denominato Film Fund viene sostenuta la realizzazione di film che valorizzano il territorio regionale e favoriscono l’occupazione e lo sviluppo dell’economia turistica.
Tali interventi sono disciplinati dall’articolo 9 della legge regionale 6 novembre 2006, n. 21 e dal nuovo regolamento attuativo (decreto del Presidente della Regione 22 DICEMBRE 2022, n. 0167/Pres.).

Dove posso presentare la domanda?

Se sei un produttore italiano sulla piattaforma regionale al seguente link, previo possesso dello SPID

 

Chi puo’ far domanda?

I contributi sono concessi alle imprese di produzione cinematografica e audiovisiva, con codice ATECO (o equivalente NACE Rev.2) 59.11 o 59.12, che abbiano un progetto di opera seriale di finzione o documentaria, opera di finzione con una durata minima di 52 min., documentario o cortometraggio.

Possono presentare istanza di contributo le società di produzione audiovisiva indipendenti (italiane, comunitarie ed extracomunitarie) in qualità di produttore unico, coproduttore o produttore esecutivo.

Quali sono i termini per la domanda?

La domanda di contributo per l’anno 2023, che deve essere in ogni caso antecedente all’inizio delle riprese, va presentata entro il 28 febbraio, 30 giugno o 30 settembre.

Il Comitato tecnico provvede alla valutazione delle domande e redige la graduatoria delle iniziative ammissibili entro 30 giorni dalle scadenze delle call.

Cosa cambia rispetto al vecchio regolamento FVG Film Fund?

Se vuoi saperne di più scarica la presentazione qui, tenendo presente che fa comunque sempre fede il testo del regolamento!

A quanto ammontano i contributi?

OPERA SERIALE DI FINZIONE O DOCUMENTARIA O OPERA DI FINZIONE:

PUNTEGGIO INTENSITA’
punteggio uguale o superiore  a 90 punti 30% del preventivo di spesa FVG fino ad un massimo di 300.000 euro
punteggio tra 75 e 89 punti 25% del preventivo di spesa FVG fino ad un massimo di 200.000 euro
punteggio tra 60 e 74 punti 20% del preventivo di spesa FVG fino ad un massimo di 100.000 euro

DOCUMENTARIO E CORTOMETRAGGIO

PUNTEGGIO INTENSITA’
punteggio uguale o superiore a 85 punti 35% del preventivo di spesa FVG fino ad un massimo di
30.000 euro
punteggio tra 60 e 84 punti 30% del preventivo di spesa FVG fino ad un massimo di
10.000 euro

Quali sono i criteri di valutazione e i punteggi relativi?

PER LE OPERE SERIALI DI FINZIONE O DOCUMENTARIA E OPERE DI FINZIONE:

 

a) pertinenza in relazione alla promozione del territorio regionale max. 8 punti
b) originalità e carattere innovativo max. 10 punti
c) utilizzo di tecnici, maestranze e servizi locali max. 15 punti
d) efficacia, intesa come potenzialità dell’opera di raggiungere il target di pubblico a cui è rivolta (prospettive di distribuzione) max. 10 punti
e) credenziali di produzione, autore, regista, interpreti max. 10 punti
f) ricaduta economica diretta dell’iniziativa sul territorio (promozione territoriale finanziaria) max. 18 punti
g) “effetto FVG”, inteso come durata delle riprese sul territorio del Friuli – Venezia Giulia in proporzione al numero di giorni di ripresa complessivi max. 5 punti
h) impianto produttivo del progetto max. 15 punti
i) ogni caratteristica diversa da quelle di cui alle lettere da a) a g), volta a promuovere l’immagine della regione Friuli-Venezia Giulia in Italia e all’estero max. 5 punti
l) applicazione di un protocollo Green max. 2 punti
m) ottenimento del contributo del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli-Venezia Giulia 2 punti
TOTALE 100 punti

PER LE OPERE DI DOCUMENTARIO E CORTOMETRAGGIO

a) pertinenza in relazione alla promozione del territorio regionale max.  15 punti
b) utilizzo di tecnici, maestranze e servizi locali max. 5 punti
b) originalità e carattere innovativo max. 15 punti
c) efficacia, intesa come potenzialità dell’opera di raggiungere il target di pubblico a cui è rivolta (prospettive di distribuzione), presenza di accordi di coproduzione come previsto dall’art. 6 della Legge 220/2016 max. 18 punti
d) credenziali di produzione, autore, regista, interpreti max. 15 punti
e) “effetto FVG”, inteso come durata delle riprese sul territorio del Friuli – Venezia Giulia in proporzione al numero di giorni di ripresa complessivi max. 10 punti
f) impianto produttivo del progetto max. 18 punti
g) applicazione di un protocollo Green max. 2 punti
h) ottenimento del contributo del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli – Venezia Giulia 2 punti
TOTALE 100 punti

 

Quando vengono erogati i contributi?

I contributi possono essere erogati in via anticipata nella misura massima del 50% previa presentazione di fideiussione bancaria o polizza fideiussoria assicurativa di importo almeno pari alla somma da erogare. La fideiussione non è necessaria per contributi di importo pari o inferiore a 15.000  euro.

Il saldo del contributo viene liquidato entro 90 giorni dalla data di ricezione del rendiconto.

Cosa dovete fare prima di inviare la vostra domanda?

È sempre utile ed apprezzato da parte della Film Commission un momento di presentazione, anche online, del progetto per il quale si intende fare domanda di contributo. Questo serve a comprendere se ci sono i presupposti, soprattutto in termini di richiesta di location, sui quali basare una proficua collaborazione.

Esistono altri incentivi in Friuli Venezia Giulia?

Dal 2022, grazie ad un fondo speciale (Fondo Gorizia) della Camera di Commercio Venezia Giulia Trieste Gorizia, è attiva la manifestazione d’interesse GO FILM che ha come obiettivo primario la valorizzazione del territorio goriziano attraverso le produzioni cinematografiche e audiovisive.

La stessa è regolata da apposito regolamento disponibile a metà febbraio qui e destinata a produzioni risultate idonee (anche se non finanziate) sul bando Film Fund. Viene richiesto che almeno il 70% delle riprese svolte in Friuli-Venezia Giulia riguardi il territorio della provincia di Gorizia.

Inoltre, c’è il Fondo Regionale per l’Audiovisivo, finalizzato principalmente al sostegno delle Imprese e dei professionisti del Territorio, ma che ha un’attenzione particolare anche per i progetti proposti da Società di Produzione con sede legale fuori dal FVG. Gli ambiti di intervento sono la Formazione, lo Sviluppo e la Distribuzione e le regole per l’accesso al Fondo sono reperibili su www.audiovisivofvg.it

Linee guida per la presentazione della domanda

Puoi scaricare qui le linee guida per la presentazione della domanda.

I documenti della sezione “FAC-Simile Altri documenti” dovranno essere presentati su carta intestata della società che fa la richiesta.

SI SEGNALA CHE IL PESO COMPLESSIVO DEGLI ALLEGATI NON PUO’ IN ALCUN MODO SUPERARE I 50 MB